Maledetto covid o maledetto governo!

5 commenti

“SE MI VACCINO, posso SMETTERE di indossare le mascherine ?”Governo: “NO”● “Se mi vaccino, ristoranti, bar, scuole, centri fitness, parrucchieri, ecc. Riapriranno e le persone potranno tornare a lavorare normalmente?Governo: “NO”● “Se mi vaccino, resisterò al Covid?”Governo: “Forse. Non lo sappiamo esattamente, ma probabilmente no.”● “Se mi vaccino, almeno non sarò infettato per gli altri, giusto?”Governo: “NO. Il vaccino non ferma la trasmissione”.● “Se mi vaccino, quanto durerà il vaccino?”Governo: “Nessuno lo sa. Tutti i vaccini Covid sono ancora in fase sperimentale”.● “Se mi vaccino, posso interrompere le distanze sociali?”Governo: “NO”● “Se tutti i miei genitori, i miei nonni e io veniamo vaccinati, possiamo abbracciarci di nuovo?”Governo: “NO”● “Allora quali sono i vantaggi della vaccinazione?”Governo: “Sperando che il virus non ti uccida”.● “Sei sicuro che il vaccino non mi ferirà o non mi ucciderà?”Governo: “NO”● “Se statisticamente il virus non mi uccide (sopravvivenza del 99,7%), perché dovrei vaccinarmi?”Governo: “Per proteggere gli altri”.● “Quindi, se mi vaccino, posso proteggere il 100% delle persone con cui vengo in contatto?”Governo: “NO”● “Se ho un effetto collaterale grave, effetti a lungo termine (ancora sconosciuti) o muoio a causa del vaccino, io (o la mia famiglia) sarò ricompensato dal vaccino o dal governo?Governo: “NO – il governo e i produttori di vaccini hanno la responsabilità pari a zero al 100% per questo farmaco sperimentale”Riassumendo, il “vaccino” Covid19 …Non fornisce immunitàNon elimina il virusNon previene la morteNon garantisce che non lo riceveraiNon ti impedisce di trasmetterlo ad altriNon elimina la necessità di divieti di viaggioNon elimina la necessità di chiudere un’attivitàNon elimina la necessità di serratureNon elimina la necessità di usare la mascherina Ma a che cazzo serve! DOMANDE: PERCHE’ essere cavie per imbottire le tasche altrui violando la libertà di scelta dell’essere umano ?P.S. il COVID esiste, ma c’è chi ci sta lucrando sulla pelle della povera gente impaurita!I vaccini dovrebbero servire a rendere meno gravi gli effetti del virus, a non essere ospedalizzati diciamo…eh no…non sono sicuri neanche di questo.Lo si fa E LO DOBBIAMO FARE per dovere civico nei confronti dei più deboli…ma è un esercizio davvero di fede… perché di fatto le prove sono tutte contro.

Poveri noi!

5 commenti

Quelli al potere sono dei geni,per decenni ci hanno illusi di contare qualcosa, facendoci eleggere ogni 5 anni un pupazzo diverso. Ora ci hanno sequestrati sul nostro stesso Paese, recintati entro i confini comunali e nei giorni rossi dentro la nostra stessa casa.Ci hanno tolto la libertà di movimento, paghiamo cara l’assicurazione auto per non avere neanche più il diritto di spostarci all’ora che vogliamo e dove vogliamo.Eppure molto idioti sono felici, anzi se ne vanno dicendo che bisognava chiudere tutto subito.Io vi chiuderei i trasporti merci per solo una settimana, poi vediamo dove andate a fare la spesa se il cibo non arriva, e con cosa vi spostate se il carburante manca…

L’unica cosa utile che è bene “chiudere” è quella maledetta Tv.

Buon Anno

11 commenti

“Eccolo, il mio anno che sta finendo…
Ho imparato a voler bene a persone che non credevo di poter apprezzare e ho smesso di amarne altre che non credevo di poter dimenticare.
Ho fatto i conti con amicizie che si sono rivelate più piccole di ciò che erano, ma ho anche compreso che bisogna donare amore principalmente perché se ne sente il bisogno e non perché si desidera essere ricambiati.
Ho compreso, però, che sulla reciprocità si fondano i rapporti più autentici.
Ho scoperto che ci sono legami difesi così a lungo, che quando poi finiscono possono portarsi appresso persino le macerie del ricordo.
E lasciarti addosso nient’altro che tracce impercettibili.
Ho imparato che ci sono persone che si credono più di ciò che sono e che l’alta considerazione di sé, non permette loro di riconoscere i propri limiti, né di provare ad aggiustarli.
Che si riempiono la vita di forme effimere.
Perchè la forma, pensano, copre i buchi dell’essenza.
Mi sono accorta che i miei difetti coincidono esattamente con i miei pregi.
E ho fatto una gran fatica a capire da quale lato guardarmi.
Alla fine, mi sono guardata dal lato migliore, quello che mi concedeva di amarmi.
Ho scoperto l’ipocrisia di alcuni e la superbia di altri.
La capacità che molti hanno di fingere un sentimento che in realtà non provano, soltanto per non dover dire al cuore:
“Mi dispiace, ti ho ingannato un’altra volta, non è qui che devi stare”.
Ho capito che nessuno cambia davvero se non ha una motivazione forte.
E che spesso l’amore non rappresenta affatto una motivazione.
Ma ho conosciuto anche persone che mi hanno donato in maniera incondizionata e da loro ho imparato ad essere migliore.
Eccolo, il mio anno che sta finendo…
Strabordante di ogni emozione possibile.
Perché chi se ne frega se essere sensibile fa soffrire.
Io voglio vivere la mia vita così…
Con il cuore sulla pelle.”
Vi auguro un buon anno di serenità !💋

La Frida che è in me…

11 commenti

Non ti chiedo di darmi un bacio.
Nè di abbracciarmi quando ho bisogno
Non ti chiedo di ascoltarmi, quando ho mille storie da raccontarti.
Nè di dirmi che ti manco
Non ti chiederò di ringraziarmi per tutto quello che faccio per te,
Né che ti preoccupi, quando il mio animo è a terra
E ovviamente non ti chiederò di appoggiarmi nelle mie decisioni.
No. Non ti chiederò di fare niente di tutto questo
Perché se devo chiedertelo,
Allora non lo voglio più.

Lei è Frida Khalo, e queste sono state le sue parole.
Ci sono cose che non puoi chiederle ad un’altra persona,
O le ricevi, spontaneamente, oppure perdono di significato.
Piccole attenzioni.. cose che ti fanno sentire importante

E quando queste attenzioni non arrivano per troppo tempo, significa che forse sei diventata scontata, come uno di quei prodotti in saldo al supermercato.
Ma cmq sia.. che tu sia scontata o no..
Alla cassa, l’altra persona prima o poi ci dovrà andare

E quando ti vedrà strana, distaccata, con la mente altrove.. E ti chiederà “Che ho fatto adesso”?
Tu potrai rispondere: niente.
Non è quello che hai fatto, è quello che non hai fatto..
E se devo chiedertele certe cose, allora non mi interessano più.
E se non mi interessano più, allora forse, potresti non interessarmi nemmeno tu.
I conti si pagano prima o poi!😏

E mo ci hai rotto er ca…

7 commenti

Questo coronavirus è veramente esperto…regola il tempo, gestisce le stagioni, stabilisce le fasce orarie…!!! Da maggio a settembre è andato in ferie…ora è tornato, fa vita notturna…va in palestra e gioca a calcetto…!!!…a calcio, quello professionistico…no…!!! Viaggia a piedi o in macchina, ma nn va in treno, in bus in metro e neanche in aereo… Dentro pub, bar e ristoranti sta in piedi…ma se ti siedi nn ti infetta…lui vola alto…!!! E’ molto furbo…entra nei matrimoni e nelle feste…addirittura entra in casa nelle feste private…ma evita di andare a scuola …nn gli piace…!!!…figuriamoci se va all’agenzia delle entrate o in banca…!!! E’ un virus che sa fare finanza, nn paga la cassa integrazione, ma assicura vitalizi e pensioni d’oro…quelle si…x i più bisognosi…!!! È pericolosissimo x gli anziani e malati… ma conosce i pezzi grossi…se li tocca non li fa morire…anzi…gli fa anche campagna elettorale…!!!
E’ settoriale…punisce le partite Iva, colpisce le fasce deboli, ma appoggia e salvaguarda le lobby ed i poteri forti…!!! E’ anche un po’ perfido, ti lascia morire solo, senza affetti, senza conforto, senza pieta’…!!!
X concludere è anche esibizionista…ha tolto il posto al cancro, all’infarto…ed anche a tutte le altre malattie mortali…!!! Ora si muore solo x volere suo…!!!

Riflessione

13 commenti

“Mi sono sempre chiesta che cosa tenesse unite le persone. E poi ho capito che non c’è una vera e propria ragione. Solo una cosa le tiene davvero insieme: il volere. Chi si vuole veramente resta; chi non si vuole veramente si perde. Non contano le cose in comune, le affinità e tutto il resto, ma solo il volere.”

Vero!!….(dal web)

3 commenti

Quei due erano così complicati.
Lui orgoglioso e lei strana, a volte sensibile e a volte mandava tutto a fanculo senza nemmeno pensarci, però dopo se ne pentiva, e faceva di tutto per rimediare. Quei due, sapevano amarsi come nessuno. Quei due erano unici, niente riusciva a separarli, potevano gridarsi contro quanto volevano, e mentre non si sentivano si mancavano, non si cercavano, ma si pensavano, anche se nessuno dei due lo ammetteva mai. Quei due erano l’imperfezione, ma insieme diventavano la perfezione, si completavano a vicenda, si appartenevano prima ancora di conoscersi, si sono sempre appartenuti e si sono sempre cercati, fino a quel giorno che si incontrarono. Erano strani, diversi, ma come si completa un puzzle? Con pezzi diversi, e loro erano fatti per incastrarsi tra altri mille pezzi di puzzle e gli altri pezzi saranno tutta la vita che passeranno insieme, e lo completeranno, anche con mille litigi. Lo completeranno e rivedendo il puzzle completato ripenseranno ai mille momenti passati insieme, a tutti i litigi, a tutto, e capiranno che due come loro non li separerà mai niente e nessuno. ❤️

L’amore di un tempo

4 commenti

Sei di chi non ti ha voluto mai cambiare.
Di chi hai deciso di tenere con te
anche se adesso non ti è vicino.
Sei di chi hai scelto, a duro prezzo
di non dimenticare,di chi rispetta i tuoi no
le tue paure e i tuoi silenzi.
di chi ha sogni e solitudine da raccontarti e condividere.
Sei di chi non ti ha mai detto “ tu sei mia “
perché sa che questa qua è un frase scivolosa che spesso fa paura
e che sarebbe sempre il caso di evitare ma cmq sa che sei sua.
Sei di chi ti promette il suo tempo
e dopo senza sforzi lo mantiene, di chi ti fa venire lo strano desiderio di non pensare
o di essere buffa,di chi ti fa venire voglia di essere speciale.
Sei di chi si merita le tue fragilità, di chi ti ha scelto perché il tuo caos
è il suo più incantevole tormento,di chi
dopo aver visto i tuoi temporali ti ha preso per mano ed è rimasto con te
a ballarci dentro!…

La mia Puglia il mio cuore

4 commenti

Ogni volta che rientro dalla mia amata Puglia ,i primi giorni a casa sono di un infinita tristezza!Li ci lasciò sempre un pezzo del mio cuore…la settimana scorsa ho visitato una parte della Puglia che non conoscevo,il Gargano in particolare Vieste. In 2 giorni ho potuto ammirare delle bellezze che non immaginavo esistessero:le grotte e le isole Tremiti,e panorami mozzafiato…Giuro sono rimasta incantata da tale bellezza !e Vieste così bella ,pulita e autentica con negozi e locali non lussuosi e che conservano il fascino di un tempo!!la gente del posto semplice e soprattutto cordiale…mi verrebbe da urlare ai giovani prima di andare in vacanza all’estero,visitate l’Italia che ha posti da sogno e difficilmente si possono dimenticare!!!sono orgogliosa di essere italiana ma soprattutto di essere terrona !!

Older Entries

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: