Ho un debole per gli abbracci quelli stretti, forti, in cui ci soffochi, ti senti protetta e te lo porti dietro per mesi! . Ma ho anche un debole per chi non si vergogna di piangere, per chi spera, per chi ci crede, per chi si rende conto di aver sbagliato e chiede scusa, per chi sogna lo stesso,anche se ci stanno rubando tutto, anche se stanno facendo il possibile e l’impossibile per renderci vuoti, per renderci avari, per trasformarci in involucri.
Sarà che mi innamoro delle piccolezze, dei tramonti che hanno sempre una tinta aranciata diversa, della luna che splende e si riflette nel mare! sarà che il buono del mondo lo vedo, poi,ricordo le parole   di mia madre…. mi ha insegnato con tanta tenacia, con tanta forza a, non temere mai niente e ad affrontare il mondo di petto, ogni volta; che, tanto, per ogni cosa, avremmo messo a posto tutto, fatto ordine, anche nel caso di un cuore a pezzi e di un’anima un pò ammaccata,che la regola base è che tutto si risolve! o almeno si spera!..e la stessa cosa cerco di trasmetterla ai miei figli.

Advertisements