Ieri mia figlia entra in cucina e mi dice:mamma sono felice!Andrea paesi bassi( il suo fidanzato)”lo chiama così adesso perchè lui ha preso una scheda telefonica ad Amsterdam per chiamarla senza problemi”…Sai ha iniziato a lavorare…sono felice per te, le ho risposto…Allora mi chiedo se mia figlia, sa  qual è la differenza tra felicità e  gioia?…Si dice che molte  volte la felicità  ci viene incontro ma non la riconosciamo,ci passa accanto silenziosa e non sappiamo ancora una volta  riconoscerla. La felicità sarebbe uno stato durevole e io non la vedo possibile sulla Terra, nella vita umana. Mentre, ecco, la gioia, per esempio è possibile. La vedo come un dono gratuito della vita che può scatenarsi quando uno non se l’aspetta neanche“...I desideri danno la gioia e la speranza,io li cerco nei sogni, ma poi mi sveglio e combatto perché diventino realtà. Che bello sarebbe se ogni mio pensiero prendesse forma,anche se non ci riuscirò ad ottenere niente… per questa vita… mi basta aver vagabondato tra le stelle… ed essermi portata dietro le persone a cui voglio bene,perchè tutto non è indispensabile come l’amore del cuore che si porta dietro altro amore. Con questo non tolgo nulla alla mia volontà di raggiungere gli obiettivi anzi… Ma seppur dovessi fallire… non mi lamento nè domani ne avrò  un brutto ricordo. 154941_466004091813_4609180_n