Certe mattine appena sveglia i  pensieri brutti sono già presenti nella mia mente…cerco di offuscarli con quelli belli  che sono tanti ed è difficile seguirli…ci vuole molta costanza e soprattutto perseveranza..Ma sono sempre pensieri che  come bolle di sapone  a volte mi fanno soffrire e altre gioire.. In questa vita ho fatto la pendolare tra sogno e realtà,con una valigia di sogni in mano e l’infinito negli occhi  ho vagato alla ricerca del mio angolo di paradiso. Quando si dice che la vita è come prendere un treno , è vero… io vado alla stazione e cerco un binario da percorrere, spesso mi sono  fermata a  scegliere di restare sempre alla prima stazione perché mi soddisfa, senza rischiare di andare in quella successiva che potrebbe essere peggiore e non migliore….si perchè quel tratto di binario tra una stazione all’altra rappresenta la mia volontà di cambiare in meglio almeno ci  almeno spero.Percorrendo il binario mi prendo un rischio; ma è percorrendo  quel binario che io vivo davvero.Mi regalo un angololino di cielo su cui poter srotolare i miei sogni annullando la distanza tra essi e la realtà…Cmq ognuno di noi nel  suo cuore, rimane sempre un pò bambino, con mille fantasie e tanti sogni…ecco oggi è una di quelle giornata che mi sento di essere più piccola dei miei figli!🙂