Guardavo in fb alcune foto della mia amica Caterina e mi sono soffermata su una in particolare, dove sullo sfondo ci sono tre persone che passeggiavano per i fatti loro e riflettevo su  quante volte, mentre ti mettevi in posa per fare una foto, uno sconosciuto (o una sconosciuta) passava sullo sfondo, rimanendo immortalato insieme a te per sempre! Un  sacco di volte, ne sono certa, soprattutto se le foto erano scattate in luoghi affollati. Mi chiedo   chi era, cosa pensava, dove andava, se era felice o triste! Forse si spostava semplicemente da un luogo all’altro senza neanche badare a cosa aveva intorno, preso dai pensieri, chissà… Io ho una foto di qualche settimana fa quando sono stata a Napoli con mia figlia,ho scattato una foto  ad una via della città e solo dopo mi sono accorta che avevo nella foto  due ragazzine sedute su una panchina… oppure questa foto dove vieni catturato dalla bellezza del mare e del posto e solo dopo ti accorgi che ci sono persone che prima non hai notato…Mi chiedo quante persone avranno delle foto di me  ripresa per caso  mentre correvo da qualche parte immersa nei miei pensieri. Qualcuna di loro si sarà chiesto, osservando l’espressione del mio viso, cosa pensavo in quel momento e dove stavo andando così di fretta… Oppure, leggendovi una leggera malinconia sarà rimasto con un vago senso di impotenza perchè avrebbe voluto tendermi una mano, se solo fosse stato più attento e non concentrato nella posa da assumere. Che buffo pensiero: quanti dei miei momenti saranno stati catturati da qualcuno? A voi è mai successo di chiedervi chi era quello sconosciuto/a sullo sfondo di una foto, cosa pensava, dove andava ecc…

20140206_154451