i migliori anni della nostra vita!

32 commenti

Da bambini,andavamo in macchina senza cinture di sicurezza,nè airbags. I nostri lettini erano pitturati con brillanti colori al piombo.. Non c’erano tappi di sicurezza sui flaconi dei medicinali,nè sui cassetti,nè sulle porte.Quando andavamo in bici, non avevamo il casco,protezioni per i gomiti o le ginocchia.Uscivamo a giocare alla sola condizione di ritornare per l’ora di pranzo o cena.Prendevamo le nostre bici o camminavamo fino a casa dei nostri amici,suonavamo e andavamo a giocare..non inviavamo un trillo su MSN.Giocavamo con delle pietre anzi le 5 pietre,delle palle da tennis,a nascondino,a pallone, a palla prigioniera, con le bambole, con le macchinine..non con i sims o su second life..come gioca adesso mio figlio. Avevamo giocattoli in plastica che non rispettavano le norme CE.Giocavamo a guardie e ladri,ricordo poi  i miei fratelli avevano la fionda e giocavano anche con  i petardi, ma non hanno mai dato fuoco alle macchine o tirato sassi in autostrada..avevamo rispetto e anche paura delle cose alrtui.Non avevamo la playstation,mp3,nientendo64,xbox, canali di tv satellitare, video giochi, cineprese, suono “surrounds”computer, chat,internet, facebook e cellulari…non mandavamo sms,mms ma scrivevamo biglietti, cartoline, lettere e avevamo amici veri…I nostri amici si chiamavano Piero,Gianni,Silvia,Lucia, Renata,Fabio…e non Sam31,Labella75, Slupxxx., il drago oppure opium……..bevevamo l’acqua del rubinetto del giardino o da dove si trovava, finchè non avevamo più sete..non avevamo le bottigliette di acqua oligominerale eppure nessuno è morto.Quando non si studiava o non si era attenti,il”signor o la signora”maestro/a, ci dava delle punizioni o delle bacchettate sulle dita…i nostri genitori non hanno mai denunciato nessuno..sapevano che lo avevamo meritato.Alcuni non erano degli alunni modelli e quando non riuscivano dovevano semplicemente ripetere l’anno…nessuno andava dallo psicologo per questo, nè faceva ricorso i tribunale…semplicemente si ripeteva e si aveve una seconda possibilità, e quelli che propio non volevano saperne di studiare,andavano a lavorare…non era una punizione. Anche il telefonino. D’altra parte come si faceva una volta senza questo ‘indispensabile’ oggetto? Niente: non si chiamava nessuno per strada o nessuno poteva romperti le scatole. Semplicemente si usciva di casa per lavoro la mattina e si tornava la sera. E i rispettivi compagni, famigliari e coniugi aspettavano il tuo ritorno. Che pace che era. Abbiamo fatto l’esperienza della libertà,dei successi, degli insuccessi e delle responsabilità,sempre imparando a cavarcela da soli.E’ bello sfogliare tra i ricordi, tutto era più semplice……adesso la vita se non ce la complichiamo noi ce la complicano gli altri…………….Eh sì rimpiango i migliori anni della mia vita..
.( ho avuto un problema di scrittura con il post precedente!)

32 commenti (+add yours?)

  1. Antonio
    Ott 03, 2014 @ 18:41:27

    i migliori anni della nostra vita come la stupenda canzone di Renato Zero….

    Rispondi

    • melodiestonate
      Ott 03, 2014 @ 18:42:24

      la amo quella canzone

      Rispondi

    • melodiestonate
      Ott 03, 2014 @ 18:44:16

      ho visto il tuo blog, non mi ricordavo di te, belle le poesie e bella napoli

      Rispondi

      • Antonio
        Ott 03, 2014 @ 18:51:15

        non ti ricordavi di me? ahiiiiiiiiiiiiiiiiii! 🙂
        Grazie per i complimenti del blog. ( Le nostre Città sono vicinissime )
        ciao Sara

        Rispondi

        • melodiestonate
          Ott 03, 2014 @ 18:59:04

          non ti vedevo da parecchio nel mio blog…è sempre un piacere Antonio🙂

          Rispondi

  2. ombradiunsorriso
    Ott 03, 2014 @ 19:17:22

    Ci si accontentava di poco, si giocava in cortile, ci si sporcava (anche sapendo che mamma ci avrebbe sgridati), si facevano i compiti sul tavolo di cucina mentre mamma stirava o spignattava, per merenda c’era pane, burro e marmellata o frutta…C’era rispetto per le persone adulte, guai a dire parolacce…altri tempi… 🙂

    Rispondi

    • melodiestonate
      Ott 03, 2014 @ 21:09:45

      E’ vero la nostra generazione era piu aducata altrimenti mazzate😀

      Rispondi

  3. Silvia
    Ott 03, 2014 @ 20:26:26

    Eeeeee della serie si stava meglio quando si stava peggio😉

    Rispondi

  4. Silva Avanzi Rigobello
    Ott 03, 2014 @ 20:49:59

    Sembrano cose da Medioevo e non di così pochi anni fa che ancora si ricordano benissimo. Come è cambiato il mondo… è non so se è così come è adesso che mi piace.

    Rispondi

    • melodiestonate
      Ott 03, 2014 @ 21:12:04

      Io ho un bel ricordo dei miei tempi…non mi piace molto il mondo di oggi sinceramente

      Rispondi

  5. popof1955
    Ott 03, 2014 @ 21:41:56

    L’altra faccia della medaglia: dopo il babyboom degli anni 50 e 6o c’è stato un calo drastico di nascite e i bambini una rarità, per forza di cose abbiamo cominciato a proteggerli per non trovarsi con un rapporto vecchi/giovani ancora più marcato.
    PS: la mia analisi è frettolosa ed opinabile😉

    Rispondi

  6. Papillon1961
    Ott 03, 2014 @ 21:57:09

    Tutto vero. Che belle riflessioni. Io ho un baule con foto, lettere, cartoline e biglietti amorosi. Quando lo apro… altro che ritorno al futuro! Vorrei sapere quale sarà questo baule nel futuro.

    Rispondi

  7. Enzo
    Ott 03, 2014 @ 22:13:20

    Sono un bambino degli anni 70.Ho un ricordoindelebile: mia madre al balcone che mi chiede di tornare a fare i compiti, mentre io scorrazzoin cortile. Si, i cortili! Che malinconia! Ciao…

    Rispondi

  8. newwhitebear
    Ott 03, 2014 @ 22:16:19

    Adesso si legge perfettamente. Cosa vuoi. Avevamo fantasia e immaginazione, che i nostri figli non conoscono più.
    Dolce notte

    Rispondi

    • melodiestonate
      Ott 04, 2014 @ 11:14:58

      guarda avendo in casa un figlio di 17 anni ti posso dire che di bei ricordi e cose da dire ne avrà ben poco…è sempre con ixbox o tablet su fb….un abbraccio caro

      Rispondi

  9. doraforino
    Ott 04, 2014 @ 09:47:10

    Anch’io ,ho molto amato i migliori anni degli anni 70. Tutto vero ,eravamo felici con poco! ascoltavamo ciò che dicevano gli adulti, rispettavamo gli anziani, e
    seguivamo degli obiettivi ,per migliorare!
    Ciao carissima!
    Buon sabato
    Dora

    Rispondi

  10. Mr.Loto
    Ott 04, 2014 @ 16:59:27

    Ho sorriso per tutta la lettura del tuo post … ricordando anche i miei di anni passati; migliori? Ancora non lo so, sono un ottimista, sono sempre convinto che il meglio deve ancora venire…

    Rispondi

  11. boscia.mara
    Ott 05, 2014 @ 13:29:44

    Anch’io li rimpiango😉

    Rispondi

  12. max rocca
    Ott 15, 2014 @ 11:02:22

    e si ero proprio un bambino anch’io negli anni 70!! eppure con figlio di 11 anni stò applicando quei parametri “antichi”…tv quasi niente, niente ipad e niente console in casa, colazioni e merende con il buon vecchio pane burro e marmellata e qualche torta che preparo io, e quando fuori piove tiriamo insieme un po’ di pasta per fare le tagliatelle, proprio come faceva con me la mia nonna. Bisogna mettersi in discussione e rallentare! niente è più importante del tempo che passiamo con i nostri figli.
    buona giornata

    Rispondi

    • melodiestonate
      Ott 15, 2014 @ 11:22:30

      🙂 ciao caro come stai?

      Rispondi

      • max rocca
        Nov 05, 2014 @ 20:14:45

        grazie ..abbastanza bene! solo che con il mio lavoro sono sempre in viaggio e tra disguidi, ritardi e clienti inospitali è un disastro il tutto quando sei sempre lontano da casa. riesco sempre a leggerti e a farmi due risate, ma in quanto a postare internet all’estero non è vero che sia sempre free!! ma l’importante è che riesca a seguirti. un abbraccio

        Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: