L’incertezza del futuro, la paura di non avere il controllo del domani, l’angoscia dell’imprevisto, la curiosità, la superstizione, sono i motivi che ci portano a leggere il nostro oroscopo. E se per caso ci predice qualcosa di brutto senza ombra di dubbio??… Che si fa?…Devo ammettere che non ci credo moltissimo, anche perché in generale è raro che chi scrive gli oroscopi sui giornali sia qualcuno che si intende davvero di astrologia…Può capitare che l’informazione che viene data sia particolarmente circostanziata e quindi è difficile che possa valere per milioni di persone nate nel tuo stesso segno e sparse per il mondo con età, mestieri, cultura, tradizioni e radici completamente differenti, tanto che ti chiedi, guardandoti misteriosamente alle spalle, se sia stato scritto proprio per te….Capita inoltre che oltre che essere particolarmente circostanziato sia anche particolarmente funesto….. Cosa tutt’altro che piacevole, visto che non solo l’entità misteriosa alle tue spalle l’ha scritto proprio per te, ma ti porta pure male….! Oggi a me è successo proprio così. ….Già non si presentava come una giornata magnifica: ho dormito poco, vado in cucina e trovo mio marito che ha rovesciato la macchinetta del caffè sul piano di cottura e cercava di asciugare con uno straccio asciutto….. GGRRRR…. ci si deve mettere pure l’oroscopo?…..Accendo il computer e vado alla pagina delle news… il trafiletto dell’oroscopo è lì in aggutao. Di solito non me lo filo neanche, per cui oggi ha deciso di apparirmi in caratteri in grassetto, in modo da attrarre subito la mia attenzione, prima che il mio cervello se ne renda conto e sposti lo sguardo sugli articoli di politica e attualità… Mi attende come un predatore attende la sua preda, zitto zitto ma attentissimo ed appena il mio sguardo, attratto suo malgrado, gli cade addosso, lui salta fuori in tutto il suo funesto splendore con un inizio da far rizzare i capelli in testa: ” Giorno difficile che va peggiorando man mano che avanzano le ore…”. Cooooosa???Grazie, caro amico astrologo e adesso che faccio? Con quale coraggio esco di casa e attraverso la strada,? Non solo mi dici che è un giorno difficile (ma non ti bastava?) NO, peggiora pure di ora in ora, ma che devo fare? Mi dò malata e passo questa difficile giornata a letto? Aspettando che domani sia un giorno migliore? O domani mi manderà a dire tramite l’amico oracolo delle news che “ieri non era niente in confronto ad oggi”?? No, dico, ma scherziamo?

E allora viviamola, questa giornata e vediamo se sarà poi così difficile e se peggiorerà, intanto io farò di tutto per farla andare bene e non farla peggiorare, se poi accadrà pazienza, non si potrà dire che non sono stata avvisata.

Annunci