Ieri sera ero così stanca ma non riuscivo a dormire… Nel buio, ripenso a me….Alla mia vita…..A com’ero….A come sono diventata. Ad occhi aperti la mente lucida, ed un cazzotto nello stomaco. Fermo le lacrime in quel nodo che mi strozza la gola, cercando di non fare rumore, per non svegliare nessuno,la mia vita potrebbe essere un libro da leggere fino all’ultima pagina con curiosità.Sono fatta della storia che ho vissuto.
Una di quelle storie fatta di errori, lo  dico sempre. Eppure, non ho mai smesso di fare passi più lunghi delle mie gambe.  Ancora una volta, penso che se tornassi indietro nel tempo,evitando alcuni  errori, avrei avuto una vita migliore….”La mia vita vorrei fosse un libro”  bellissimo da leggere o una storia d’amore ….semplice….senza pretese.
Ancora una volta,  sto facendo il passo più lungo della mia gamba. Forse….!
In questo buio, con la mente lucida e quel cazzotto nello stomaco, non so se amarmi follemente oppure odiarmi…..Troppi rimpianti….Sospesa,  non piango e  non dormo.
Senza risposte e coi pugni chiusi, per trattenere una rabbia che continua a portarmi via persino da me stessa…Certe volte cado in queste paranoie…. Insomma in questo periodo non so se sono più stanca o scoglionata o una scoglionata stanca….Ma voglio riprendere ad essere ottimista come sempre e continuare ad avere il coraggio per affrontare tutto ciò che di bello non ha nulla……..

 

Annunci