Leggevo una notizia su un sito di gossip circa la vendita di giornali che per l’80% è destinata a quelli di gossip e bellezza,riflettevo sul senso della vita.Oggi,in questo mondo basato sull’apparire e non sull’essere,che senso ha più la vita e i suoi valori?dove stiamo andando?In questo periodo non si sente altro che pettegolezzo o bombardamenti mentali su come essere più belli,più in forma,ritocchi plastici e cure che promettono miracoli.Palestre affollatissime,alimenti dietetici,iniezioni al botulino…tutto per farci apparire ciò che non siamo.Io personalmente,a detta di altri sono una donna piacevole e carina e non dico che questo non mi ha aiutato ma mi ha anche dato non pochi problemi per tenere..a bada quelli che credono che una bella donna sia anche facile.Personalmente,nella mia vita,sono stata spesso attratta da persone non particolarmente belle perchè spesso hanno una grande interiorità che forse hanno coltivato nel tempo,sentendosi forse complessati.Certo l’aspetto fisico colpisce per primo ma,senza usare frasi fatte,se non c’è contenuto…è un tamburo che non suona.Credo che questa corsa ossessiva all’apparire ci renda più soli e vuoti…noi siamo fatti di corpo e spirito ma nessuno se ne dà peso e lo spirito resta mortificato da ciò e si impoverisce.Non vedo più leggere un libro un racconto che sono il nutrimento dell’anima.Non parliamo della poesia…che è il vero toccasana.Io quando leggo una bella poesia,la leggo e rileggo e ad occhi chiusi aspetto di interiorizzarla facendomi scavare dentro lasciandomi un senso di leggerezza straordinario… Anche guardare un quadro è qualcosa che ti apre un mondo,non parlo di grandi autori perchè penso che se mi colpisce se mi emoziona e mi rievoca immagini di un passato vissuto e forse dimenticato,è speciale…Questo è il mio senso della vita:dare un senso a cosa e a chi mi fa vibrare il cuore e l’anima e che mi arricchisce di valori e sensazioni che nessuna cura,plastica o botulino potrà mai darmi e che il passar degli anni non potrà togliermi.

Annunci