Stamattina ricordavo una cosa che ho fatto  e ridevo da sola, no,non sono del tutto scema,adesso vi racconto: Qualche giorno fa,sono andata in banca per rinnovare la mia carta ricaricabile. Una signora molto gentile e disponibile mi ha risolto il problema e così mi è passato per la mente di chiedere: Scusi signora le posso chiedere una cosa? ma certo risponde….Vorrei sapere questo mio piccolo risparmio che ho sul conto ,nel caso dovessi morire che fine fanno?…SIGNORA LEI è SPOSATA? mi chiede…eh sì rispondo,ALLORA PER LEGGE VANNO AGLI EREDI,QUINDI SUO MARITO…oh nooo rispondo, io faccio sacrifici, ma per i miei figli…(non prendetemi per cattiva ma ho i miei buoni motivi)….cosa posso fare perchè  possano usufruire dei miei soldi solo i miei figli?…ALLORA SIGNORA SCRIVA UNA SPECIE DI TESTAMENTO,METTENDO IL NOME DI UN FIGLIO MAGGIORENNE…..la ringranzio…….Torno a casa e inizio a pensare a questa cosa ma non dico nulla a mia figlia……Pensavo e ripensavo sempre la stessa cosa,devo farlo mi dicevo, metti che muoio stasera?….Senti amore, dico a mia figlia i soldi che ho da parte, anche se non molti,sono tuoi e di tuo fratello se dovessi morire all’improvviso…..UH MAMMA CHE SO STE COSE? TU NON MUORI!…….vabbè ma metti che muoio in questi giorni?…….UFFA risponde…..Dopo un paio di giorni mi toccava andare a Taranto per l’intervento di mia madre…..Allora un giorno prima della partenza prendo un foglio protocollo mi avvicino a mia figlia e le dico siediti e scrivi ciò che ti detto,fallo tu, che hai una bella calligrafia e poi io firmo…….MAMMA MI IMPRESSIONA QUESTA COSA! devi farlo ,domani parto con l’autobus e se fa un incidente?….voglio stare tranquilla……anzi voglio morire tranquilla……Scrive tutto ciò che le detto….la metto in una busta……e le chiedo di conservarla in un posto sicuro…..ALLORA LA METTO NELLA MIA CARTELLINA CON LE MIE COSE risponde lei……..nooo si confonde, dammi qua che ti scrivo sulla busta una cosa………MAMMA MORTA…….NOOOOO  MA SEI SCEMA? io non la tocco mi fa lei………inizio a ridere  guardando  lei con quella faccia…….Vabbè ora sono tranquilla posso partire……Arrivata a Taranto racconto il fatto ad una persona che mi sta a cuore….ridevamo al telefono a crepapelle…ma poi mi fa:MA NON è VALIDA SE NON LA SCRIVI DI TUO PUGNO……resto un attimo in silenzio……Vabbè se campo appena arrivo a casa la scrivo io……Così ho fatto……. 😀 … l’ho messa un pò sul ridere ma cmq mi consiglierò meglio con un avvocato di fiducia….

melodiacompletamentestonata 😀

Annunci