Se volete farvi “spappolare” il  cervello c’è il  Ruzzle,  devi comporre parole facendo scorrere il dito sul tuo smartphone. E devi farlo in fretta…Tu contro un altro, due minuti di tempo per manche, tre manche totali e il punteggio finale che decide chi è l’imperatore e chi lo schiavo. Trattasi in definitiva di una specie di «Scarabeo», ma molto più bastardo e molto poco didattico è una riedizione del fantastico “Paroliamo”, per intenderci quello che conduceva il pomeriggio un giovane Fabrizio Frizzi su Rai 2: Ci sono delle lettere sullo schermo e tu componi delle parole…Più ne componi e più punti fai, buoni per sconfiggere i tuoi amici, che sfidi in infiniti pomeriggi consacrati alla perdita di tempo che però stimola il cervello. O così, almeno, dicono.…..Ma ho capito tutto, quando ho chiesto spiegazione a mio figlio su questo  cavolo di gioco…visto che ci sono momenti  in cui parlo con mia figlia e lei mi risponde a gesti per dire aspetta un attimo… eh  gia’, non puo’ distrarsi altrimenti perde …secondo me, ci ha perso gia’ la testa con questo cavolo di gioco….

Annunci