Ci pensavo due giorni fa,quando durante una telefonata con mia madre mi diceva che una mia cugina si sposerà a breve,lei ha già avuto un matrimonio  molti anni fa.. e così chiedevo a mia madre se mia zia avrebbe dovuto rifarle il corredo…nooooo!! quella ha trovato uno buono,cioè che sta bene a soldi e, ci pensa tutto lui, “ma che gran culo” ho pensato! Rricordo che quando ero ragazza   mia madre con qualche mia zia o con qualche comare… eh si ” le comare  un tempo avevano un grado di parentela oltre che di pettegolezzo” parlavano di matrimoni di famiglia o di qualche amica che doveva maritare una figlia…..l’usanza da noi in puglia è di estrema precisione sul corredo della donna… Ti ricordi  come si usava apprimaa?  “prima”  mi disse mia madre al telefono… sì…Funzionava in questo modo: si incontravano i genitori dei due promessi sposi e si chiedevano  a vicenda cosa portavano come dote i propri figli….Commà(commare) mia figlia port panno a 8 e ù cos di sotto (porta 8 coppie di lenziola più il suo sesso tra le gambe) e tuo figlio? Ahhh  Commà mio figlio porta ù post fiss e ù fischett( porta il posto fisso e il suo pene) 😀 Adesso io mi chiedo e vi chiedo, il corredo si usa fare  ancora? E al giorno d’oggi con questa crisi dove il posto fisso non esiste più cosa porta il promesso sposo,solo il fischietto? cosa mettono sulla tavola  il fischietto?..Prendiamola a ridere che è meglio!!!!!!

images

 

Annunci