L’argomento tradimento scalda un pò tutti….Subire un tradimento è certamente una grossa sofferenza. Secondo molte ricerche, gli italiani sono sempre di più portati al tradimento online..Il tradimento virtuale è grave come quello reale? Perché?…
Ho letto dei post ultimamente che parlavano di tradimenti virtuali….donne che scrivevano “ l’uomo prova vergogna, se viene scoperto dal partner, infatti si nasconde perchè teme il giudizio del partner e si sente uno schifo nel fare sesso virtuale ma ne sono dipendenti,infatti quando vengono colti sul fatto, hanno reazioni violente e smentiscono”….Personalmente  non so se si può definire tradimento se  i compagni o mariti  guardano  le donne che si esibiscono nei siti porno, può anche dar fastidio ma queste immagini di donnine sono solo delle figure astratte che dopo un’ora svaniscono,sono solo cose eccitanti come dei farmaci….meglio non ritenersi in competizione con queste figure….Decisamente questo  è un malessere sociale, causato da costrizioni psicologiche e forse anche da una sessualità non vissuta serenamente. Inoltre dimostra come le coppie a quanto pare non stiano assieme con un buon collante di “vita”, infatti sono incapaci di affrontare assieme la loro sessualità, non dialogano, si fanno rappresaglie, litigano e hanno basato il rapporto a quanto pare su innamoramento iniziale oppure ragioni economiche o di rilevanza istituzionale/famigliare.Ricordiamoci che l’uomo è un animale, è evoluto e razionale ma è pur sempre fatto di carne e sangue, istinto e pulsazioni.  Si dice che il sesso è una cosa del genere e non c’entra niente con  l’amore per una compagna, che prevede sentimenti e affetto. Un pò tutti abbiamo curiosato in un qualcosa di nuovo e sconosciuto tipo un sito particolare o chat per adulti ma, c’è per tutto un tempo o un periodo,  poi passa…Se si parla di dipendenza a lungo andare può essere problematico nel relazionarsi con il mondo reale ma questa è un altra cosa…. il problema non è nostro è suo….allora meglio tagliare la corda…

Annunci